PROMOTION

Spot, video promozionali, filmati commerciali e istituzionali, video virali… l’immagine al servizio della comunicazione.

MARIO COMENSOLI – 1968 LA RIVOLTA DEI GIOVANI
2018 | 10’41”

Regia: Vito Robbiani

Sono trascorsi cinquant‘anni dal 1968, l’anno delle rivolte giovanili che da Parigi a Berlino, a Zurigo, ai campus delle università degli Stati Uniti investirono l’intero mondo occidentale, creando cambiamenti radicali nel tessuto sociale.

Il movimento del ‘68 aveva un carattere internazionale, policulturale e interclassista, un cocktail esplosivo e variopinto, innestatosi sul filone della protesta operaia, sulla tradizione del socialismo e del comunismo internazionale, ma con una fantasia e una libertà d’espressione a questa sconosciuti.

Mentre la classe operaia chiedeva legittimamente la propria fetta del boom economico, il pianeta giovani si guardava intorno alla ricerca dei miti e dei modelli da cui trarre ispirazione, contestando la visione del mondo dei padri e degli adulti e innescando un conflitto generazionale liberatorio che scosse rapporti e legami incrostati d’ipocrisia e vuota retorica.

A questi stravolgimenti vissuti a Zurigo, in prima persona, Mario Comensoli non poteva rimanere estraneo. L’artista che aveva descritto la povertà del contesto proletario, l’emarginazione degli immigrati e con uno sguardo critico e ironico la borghesia del miracolo economico, fu conquistato da quella che considerava una rivoluzione; a Zurigo quella dei cosiddetti “Globuskrawalle”, le manifestazioni di piazza dei giovani che rivendicavano un centro di ritrovo autonomo nei grandi magazzini abbandonati del Globus, a due passi dalla stazione centrale.

Di questa partecipe testimonianza, che rappresentò una svolta anche nei modi della sua narrazione pittorica, grazie ad un uso spregiudicato e ossessivo di forme e colori, rimane oggi una serie di opere “sessantottine” presenti in alcuni musei in Svizzera e in Germania per la loro originalità nel descrivere lo “spirito del tempo”.

Questo testo è parte del comunicato stampa diffuso per annunciare la mostra “Comensoli 68+50=2018 – Lugano, maggio – luglio 2018” della Fafa Fine Art Gallery, diretta da Farias Gianola.

Sito web ufficiale

SENZA DI NOI NON C’È LA SVIZZERA
2011 | 15”

Soggetto: Rita Schiavi, Nico Lutz
Regia: Vito Robbiani
Realizzazione: Nicolò Tettamanti
Cliente: UNIA
Produzione: mediaTREE (CH-Savosa), UNIA Bern

In molte professioni, le immigrate e gli immigrati danno un contributo essenziale, affinché la Svizzera possa essere quello che è. Meritano il nostro rispetto! Respingiamo insieme le campagne xenofobe contro gli stranieri.

Sito web ufficiale

SPOT TOP EVENTS OF SWITZERLAND

2012 | 1’30”

Soggetto: Michele Jannuzzi
Regia: Vito Robbiani e Michele Jannuzzi
Realizzazione: Michele Jannuzzi Gioele Di Stefano,
Cliente: Festival del film Locarno
Musica: Gionata Zanetta
Produzione: Jannuzi&Smith

Top Events of Switzerland comprende otto eventi di fama mondiale nei settori dell’arte, del cinema, della musica, del golf, dell’atletica e delle corse di cavalli.

Art Basel
Montreux Jazz Festival
Festival del film Locarno
Weltklasse Zürich
Omega European Masters
Crans-Montana
Ski World Cup Wengen
White Turf St. Moritz

via Sole, 2 – 6942 Savosa CH
produzioni[at]mediatree.com
tel. +41(0)79 221 41 85

© 2019 mediaTREE